sono interessato a

Associazione culturale Improgramelot  Via Giovanni da Verrazzano, 24 - 42123, Reggio Emilia  -P.I. 02641170358 - C.F. 91169010351

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram
Un corso di improvvisazione teatrale può cambiarti la vita...

 

 

 

 

 

Imparare a parlare in pubblico

Con il tempo, l’improvvisazione teatrale ti abitua a esibirti davanti ad altre persone, siano esse compagni di corso o spettatori. Questo ti permetterà di affrontare al meglio situazioni analoghe nella vita di tutti i giorni. Che sia una riunione di condominio, un esame universitario, la presentazione di un progetto o l’intervento a una conferenza, imparerai a “cavalcare” la tensione e non farti schiacciare da essa.

Accettare i nostri errori
Gli errori in improvvisazione sono opportunità e con il tempo si imparerà ad accettare ciò che non è perfetto e a valorizzarlo. L’improvvisazione è come la tecnica giapponese del Kintsugi, in cui si riparano vasi e altri oggetti rotti con l’oro affinché possa divenire ancora più bello di quanto già non lo fosse in origine. Trasforma ciò che è rotto in qualcosa di valore!

Vincere la timidezza
Quando frequenti un corso di teatro ovviamente non sei solo. Troverai persone di varie età, ma tutte legate dalla stessa passione. All’inizio ti vergognerai tantissimo! Dovrai fare strani e divertenti esercizi che possono farti uscire dalla quotidianità, esporti davanti a persone quasi sconosciute, sfidare le tue paure. Ma lo faranno anche gli altri! E pian piano sarà sempre più semplice. Alla fine del corso scoprirai di avere trovato una nuova famiglia, nuovi amici con le stesse ansie e paure, ma soprattutto con la stessa passione.

Mantenere l'attenzione
Non esistono copioni o scene preparate, tutto si crea sul momento e quindi occorre fare attenzione a tutto ciò che ci succede intorno, avere occhi anche dietro le spalle, per evitare di fare proposte che contraddicono quanto già detto e fatto dai tuoi compagni.

Team Buiding
Durante le prime improvvisazioni ti potrà capitare di sentirti in difficoltà perché ti focalizzerai su te stesso, per dire e fare “la cosa giusta”. Imparerai che è più facile e produttivo affidarsi e lasciarsi ispirare dai tuoi compagni, diventando l’uno per l’altro benzina per alimentare il fuoco della creazione artistica.

Mettersi  in gioco
E’ un aspetto fondamentale! Per crescere come persona devi affrontare le tue paure e improvvisare ti permette di farlo!

Divertirsi
Divertirsi è il modo più veloce e proficuo per imparare, e per questo il divertimento sarà sempre alla base del metodo di apprendimento!

Possiamo definire  l’improvvisazione teatrale una forma di teatro dove gli attori non seguono un copione definito, ma inventano il testo improvvisando estemporaneamente. Questa tecnica comporta un grado di interazione con il pubblico commisurato alla perizia tecnica

degli attori.

Ecco alcuni motivi per cui l’improvvisazione teatrale può essere per te una vera svolta.  

Iscriviti ad Improgramelot e potrai partecipare ai corsi d'improvvisazione

 

L'associazione culturale Improgramelot, presenta i nuovi Corsi d'improvvisazione teatrale riservati ai soci.



Il corso biennale si pone come obbiettivo principale quello di mostrare agli allievi attori la possibilità di un uso della tecnica di improvvisazione teatrale concepita non come momento di studio per una migliore definizione del testo o del personaggio, ma come momento finale ed immediato di rappresentazione.

Nel Match d’improvvisazione teatrale® infatti l'attore viene preparato a mettere in moto i propri meccanismi creativi contemporaneamente alla loro rappresentazione in pubblico. Vengono cioè saltati tutti i passaggi classici del teatro tradizionale: scrittura-regia-prove-rappresentazione, e l'attore diviene al tempo stesso attore/autore/regista di se stesso e del gruppo con il quale recita.

Tutti i diritti riservati Les Editions Gravel Leduc - Per l'Italia Francesco Burroni - Codice SIAE 890258 A - Nome e marchio registrati.
Corso di Long form

Un lavoro sull’attore con una specifica attenzione all’improvvisazione teatrale e in particolare a quella su tempi lunghi.

Tecniche teatrali, improvvisazione e movimento si fondono in un percorso dove la parola e il corpo improvvisano insieme fino a raccontare storie. L’improvvisazione viene così esplorata non solo come strumento della formazione del training dell’attore, ma diventa vero e proprio momento performativo che prende poi vita nella messa in scena dello spettacolo

Decisamente più vicino al teatro di prosa, la long form ha tutti altri tempi e linguaggi, si costruisce insieme una storia o più storie che si intrecciano, in armonia. La long form può, attraverso forme e strutture sulle quali ci si deve allenare insieme,  raggiungere l’obiettivo della commedia improvvisata, un copione scritto sul momento e che non ci sarà più.

Molti i format, gli “schemi” narrativi più o meno rigidi le soluzioni per uno spettacolo di improvvisazione senza soluzione di continuità all’interno del quale gli attori possono muoversi non sempre liberamente per perseguire lo schema dello spettacolo.

C’è però uno spettacolo di long form in particolare , caratterizzato dall’assoluta libertà narrativa che permette all’attore improvvisatore (all’intero gruppo di lavoro musicista compreso) di spaziare tra tutte le possibilità di storie e di linguaggi teatrali, viaggiare tra tutte le possibili interpretazioni di un unico spunto. …