sono interessato a

Associazione culturale Improgramelot  Via Giovanni da Verrazzano, 24 - 42123, Reggio Emilia  -P.I. 02641170358 - C.F. 91169010351

  • Facebook
  • Twitter
  • YouTube
  • Instagram
Max Caiti

 

Dopo diverse esperienze nel campo dello spettacolo scopro il MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE nel 1998. Comincio in quello stesso anno il mio percorso formativo relativo all’improvvisazione teatrale con diversi insegnanti tra cui Bruno Cortini, Alfredo Cavazzoni, Daniele Marcori, Francesco Burroni, con il regista colombiano Rigoberto Giraldo e con l’attrice americana Regina Saisi della “True Fiction Magazine” di San Francisco. 
Divento amatore nel 2000 per poi passare alla sezione professionisti nel 2002.
Partecipo alla fondazione dell’associazione culturale LES GRAMELOT - IMPROPONGO nel 1999, con sedi a Reggio Emilia, Modena, Parma di cui oggi sono vicepresidente.
Ho frequentato diversi corsi di teatro e partecipato a molti laboratori di specializzazione tra cui commedia dell'arte con Fabio Mangolini, sulla drammaturgia delle storie con Alberto Di Matteo, sulla narrazione con Roberto Anglisani, sul cabaret con Cesare Gallarini, sul clown con Paolo Scannavino e Laura Donzella, seminari sulla voce con Antonella Talamonti, sulle tecniche di respirazione con Stefano Lusuardi, teatro danza con Roberta Voltolina, sul mimo e il movimento scenico con Laura Cadelo, approfondimenti sulla didattica del match con Philippe Said e Sophie Caron, sulla long-form con Giovanni Palanza e un corso per arbitro di Match d’improvvisazione Teatrale.
Si iscrive nel 2011 al corso FLY di Roberto Re per conoscere tecniche di comunicazione superiore e acquisire tecniche di PNL.
Attore professionista e insegnante d’improvvisazione teatrale dal 2003, da allora partecipo a innumerevoli Match d’improvvisazione teatrale nella categoria professionisti nelle città di Roma, Firenze, Milano, Brescia, Varese, Bologna, Reggio Emilia.
Ho collaborato alla stesura di diversi spettacoli basati sull’improvvisazione tra cui PROVOCAZIONI TEATRALI, BUZZER, TOUCHE’, MEFISTO e L’IMPUTATO nel quale ho curato anche la regia.
Finalista al Festival Nazionale Cabaret 2005 di Modena con il trio I PROVOCATORI.
Vincitore Del U.A.I. festival 2004 con lo spettacolo IL PUGILE SENTIMENTALE di Alberto Rigettini, per la regia di Mario Stefanini.
Lavoro all’interno dell’associazione oltre che come attore anche come formatore.
Esperto nelle tecniche teatrali, ho maturato una notevole esperienza per l’utilizzo di questi strumenti utilizzandoli per la formazione in scuole, aziende, stage e conventions. Principalmente all’interno di questi corsi mi occupo di: gestione del sé e dei conflitti, sviluppo dei processi creativi, utilizzo del linguaggio corporeo.